Centorame

L’azienda vitivinicola “Centorame” di Lamberto Vannucci si trova nel cuore delle colline teramane, nella zona della Riserva Naturale dei Calanchi di Atri. A 180 metri s.l.m. e a poca distanza dalle coste, l’azienda nata alla fine degli anni ’80, vanta una tenuta di 19 e...

I migliori locali enogastronomici di Siena e delle campagne senesi

Adagiata fra le morbide colline punteggiate dai vigneti, Siena è un piccolo gioiello fatto di storia, arte, ma soprattutto enogastronomia. Questa città affascinante e ricca di misteri è un piccolo gioiello che custodisce secoli di tradizioni culinarie e ricette tramandate di generazione in generazione. Qui le botteghe storiche vendono vino e olio nostrano, due prodotti protagonisti assoluti della tavola senese, mentre i campi che circondano la località, con orti, pascoli e cascine, raccontano piatti a base di formaggi, carni, verdure fresche e selvaggina. Questi ingredienti rendono la cucina di Siena un insieme di sapori, profumi e colori tutti da scoprire, passeggiando fra le campagne, visitando le trattorie o gustando un aperitivo al tramonto

I migliori locali per l’aperitivo a Siena

L’aperitivo è un rituale irrinunciabile a Siena, dove è impossibile non lasciarsi conquistare da un bicchiere di vino, prodotti tradizionali e un panorama mozzafiato. Fra i locali più conosciuti c’è senza dubbio Liberamente Osteria, dove è possibile gustare strepitosi cocktail e lasciarsi conquistare da un’atmosfera che mixa alla perfezione passato e modernità, fra piatti ricercati e delizie a km zero. 

Le migliori trattorie toscane a Firenze

Firenze non è solo un luogo in cui scoprire la storia e lasciarsi affascinare da paesaggi splendidi, ma anche il posto perfetto in cui mangiare in una delle tante trattorie toscane. Qui il buon cibo, e soprattutto il buon vino, sono dei punti fermi e qualcosa a cui non si può rinunciare. La maggior parte delle trattorie fiorentine hanno alle spalle una lunga tradizione e la loro gestione viene tramandata di padre in figlio. I prodotti serviti a tavola sono locali e scelti con grande cura, i piatti semplici, ma genuini, gustosi ed essenziali. Si tratta di luoghi in cui si può bere un bel bicchiere di vino toscano e lasciarsi stregare da una gustosa trippa, ma anche dove sperimentare la vera fiorentinità. 

I migliori locali in cui fare l’aperitivo a Roma

Un bel bicchiere di vino, qualcosa di buono da mangiare e la compagnia di chi amiamo: l’aperitivo a Roma è un piacere a cui è difficile rinunciare, soprattutto perché nella Capitale si trovano moltissimi posti in cui bere e fare due chiacchiere. Da Roma Nord sino a Roma Sud, fra monumenti e vicoli da fotografare, vi portiamo alla scoperta dei migliori locali in cui fare l’aperitivo nella Città Eterna. 

Aperitivo a Roma: Etablì per un happy hour retrò

L’aperitivo nel centro storico di Roma è un rituale irrinunciabile. Nei pressi di Piazza Navona, fra arte e storia, si trova Etablì, un wine bar e ristorante in cui l’happy hour è un’istituzione. Immaginate vini al bicchiere, cocktail e spritz da assaporare in una location unica nel suo genere, fra portali antichi e lampadari retrò. Per soddisfare anche i palati più esigenti sono disponibili tantissimi taglieri con formaggi a km zero, frutta fresca miele e salumi. 

I migliori locali in cui fare l’aperitivo a Bologna

Per festeggiare qualcosa di importante, per inaugurare il week end o rilassarsi: a Bologna c’è sempre una buona scusa per fare un aperitivo. Terra di sapori antichi e di ottimi vini, l’Emilia-Romagna offre moltissimo a chi ha voglia di godersi un po’ di meritato relax, gustando qualcosa di buono. Scopriamo insieme i locali migliori per un happy hour indimenticabile. 

Aperitivo a Bologna: un’ampia selezione di vini all’Enoteca al Risanamento

Fra le enoteche migliori di Bologna c’è senza dubbio quella del Risanamento. Ad accogliere i clienti un’atmosfera calda, ma soprattutto una cantina con oltre 2000 etichette. Qui troverete un’ampia selezione di vini, con uno sguardo alla tradizione, da gustare con piatti tipici toscani come la trippa e la ribollita, ma anche salumi italiani e formaggi. Cosa chiedere di più per un aperitivo?

Enoteca Dei Desideri: degustazione vini di altissima qualità

Un viaggio alla scoperta di vini unici, di tradizioni e di sapori del territorio: è questo quello che offre l’Enoteca Dei Desideri – votata dal Gambero Rosso come una delle 10 migliori enoteche di Roma, comparendo nel numero speciale “Gentleman Gambero Rosso” dedicato alla vendemmia di Via Condotti – con una degustazione dedicata a chi ha voglia di esplorare l’Italia in un bicchiere. Vini bianchi, rossi e bollicine: giovedì 17 ottobre, dalle ore 18.30, presso l’enoteca si terrà una degustazione dedicata ad appassionati e curiosi con tante etichette di altissima qualità e delizie da assaggiare a sorpresa. Il tutto al prezzo di 12 euro a persona. 

Un’iniziativa unica nel suo genere che nasce dalla passione dell’Enoteca Dei Desideri per il vino, ma anche dalla collaborazione con alcune grandi aziende: Cantina Offida, Azienda Santa Lucia e La Vigna di Sarah. Quest’ultima è un’azienda vitivinicola situata lungo la fascia collinare di Vittorio Veneto che ha convertito i suoi 16 ettari in biologico e punta da sempre sulla sostenibilità del territorio, producendo, fra l’altro, Grappoli di Luna, l’unico prosecco vendemmiato di notte.

Alla degustazione saranno presenti i rappresentati delle aziende produttrici insieme al personale dell’enoteca composto da Luca, Giampaolo, Fabrizio e Giorgia.