Spa del vino e vinoterapia in Italia: quali non perdere

Week end invernali: le migliori SPA del vino in Italia

L’inverno è la stagione migliore in cui dedicarsi alla cura del proprio corpo e del relax. Per tutti gli amanti del vino la soluzione ideale sono le Wine SPA, veri e propri centri benessere che utilizzano le proprietà benefiche dell’uva e del vino, per effettuare i trattamenti per il corpo. La vinoterapia infatti è diventata sempre più richiesta negli ultimi anni da tutti i viaggiatori che amano concedersi un po’ di tempo per se stessi, coniugando l’enogastronomia con il relax.

Questi trattamenti sono nati in Francia, nella zona del Bordeaux, e prevedono la miscelazione del vino con altre sostanze, come il succo di limone ed erbe aromatiche, in modo da sfruttare la fermentazione del vino e contrastare l’invecchiamento della pelle. Altri effetti benefici della vinoterapia sono la riduzione dello stress e la facilitazione del dimagrimento. Perché non concedersi allora un week end di relax dopo le feste di Natale? Ecco quali sono le migliori SPA del vino in Italia.

Quando il vino diventa benessere: le SPA del vino

Sono veri e propri paradisi della cura del corpo, dedicati a chi ama il vino. Le wine SPA si trovano in tutta Italia e sono una modalità di viaggio alternativo, perfetta per chi è sempre alla ricerca di novità.

Toscana

In Toscana, la regione del vino, ci sono diverse Wine SPA da non perdere, tra cui il Borgo Scopeto Relais, in provincia di Siena. Tra filari di cipressi, strade bianche e le splendide colline del senese, questa SPA utilizza il vino Borgonero per effettuare i trattamenti di bellezza. Si tratta di un rosso forte ed elegante, con il quale vengono anche realizzati prodotti cosmetici. In questa struttura si possono effettuare massaggi esfolianti e trattamenti a base di uva Sangiovese.

A San Quirico d’Orcia si trova anche l’Hotel Adler Terme, che effettua la vinoterapia a base di prodotti naturali della Val d’Orcia. Da non perdere è la maschera al vino e i massaggi rilassanti, tutto ovviamente a base di Brunello.

Emilia-Romagna

In Emilia-Romagna sono due le strutture principali che effettuano trattamenti a base di vino: le Terme della Salvarola a Modena e il Condé Wine Resort a Predappio. Le prime effettuano il sentiero del vino chiamato Benessere di Bacco, utilizzando le uve Grasparossa, mentre il Condé Wine Resort, non propone solo trattamenti a base di vino, ma permette anche agli ospiti di degustarlo direttamente dalla loro cantina, soggiornano immersi in colline ricoperte da vigneti.

H3: Umbria

Nella SPA Le Tre Vaselle, in Umbria, ci si può letteralmente immergere dentro al vino con un bagno caldo al Sangiovese che drena e rivitalizza. Oltre a questo, ci sono massaggi, scrub e altri trattamenti, tutti a base di uva.

Piemonte

In un’altra regione vocata al vino, non possono mancare dei resort d’eccellenza, come il Ca’ San Sebastiano in provincia di Alessandria: un wine resort e SPA che pratica la vinoterapia e permette di degustare le migliori etichette regionali. In provincia di Cuneo invece si trova il San Maurizio 1969: una medical SPA che utilizza sempre la vinoterapia per curare la pelle.

 

Written by: Anna Fornaciari